mercoledì 9 luglio 2008

NIFFF 2008: Méliès d’argento alla Svezia

Più di 20000 spettatori hanno assistito all'Ottavo Festival Internazionale del Cinema Fantastico di Neuchâtel, ottava edizione, che si è concluso il 6 luglio. La giuria della competizione internazionale, presieduta dal regista americano Joe Dante, ha assegnato il Premio H.R. Giger - Narcisse del miglior film a "Sleep Dealer" di Alex Rivera (USA, Messico).


Vincitore di una menzione e del Premio dei giovani, "Let the Right One In" dello svedese Tomas Alfredson ha conquistato il Méliès d’argento del miglior lungometraggio fantastico europeo. Basato sul romanzo "Lasciami entrare" di John Ajvide Lindqvist, una storia d'amore, vendetta e vampiri, pubblicato in Italia da Marsilio Editori.Il film si candida così al Méliès d’oro, la cui cerimonia si terrà a ottobre a Sitgès in occasione del 41mo Festival internazionale del cinema catalano.

Un'altra menzione e il Premio Titra Film sono andati a "Tôkyô!", film a episodi co-firmato da Bong Joon-ho, Leos Carax e Michel Gondry (Francia, Giappone, Germania, Corea del Sud).


Infine, i due film premiati dal pubblico sono "CJ7" del regista di Hong Kong Stephen Chow (Premio TSR) e "Om Shanti Om" dell'indiano Farha Khan (Premio Mad Movies).
(da Cineuropa, a firma Mathieu Loewer)