mercoledì 19 novembre 2008

City Engine - learning videos



The CityEngine Learning Videos are the starting point to experience the features of the CityEngine. These videos are captured on-screen CityEngine sessions with a narrator. The learning videos consist of:

→ A collection of one-minute videos explaining the essential CityEngine skills (below).

→ Detailed video tutorials accompanying the corresponding written tutorials.

CityEngine is the unique 3D city creation system for generating large urban environments



CityEngine is the unique 3D city creation system for generating large urban environments for all city modeling industries. Regardless if you are situated in game creation, modeling of stand-in models for film & tv, content services for virtual worlds, or if you are into urban planning. CityEngine will suit your needs.
Considered the largest virtual reconstruction, cultural heritage, and digital archaeology project to date, Rome Reborn is an international collaboration designed to create an interactive 3D digital model illustrating the urban development of ancient Rome. Rome Reborn 2.0 (alpha) made its debut on August 11 at Siggraph 2008 in Los Angeles.
In the scope of this project, the CityEngine has been applied to create thousands of Roman buildings and dozens of Ionic and Corinthian temples.

http://www.procedural.com/cityengine.html

sabato 15 novembre 2008

Virtual Reality, HDR, Photogrammetry at ICT

Leah D'Emilio learns about a whole new approach to visual effects in film. Dr. Paul Debevec, innovator of HDR photography and creator of Photogrammetry used in "The Matrix," takes us through USC's Institute for Creative Technologies

CG Emily, Image Metrics, and the Uncanny Valley

Leah D'Emilio drops by Santa Monica-based Image Metrics, a motion-capture company on the cutting edge of rendering realistic faces, used on feature films ("Harry Potter and the Order of the Phoenix") and video games ("Grand Theft Auto 4"). Leah dons on the headcam used in performance based facial animation and discusses the Uncanny Valley.

The Promise of Digital Doubles


Just to prove that I’m not always uncovering rough spots in our industry, I want to share something very exciting to me. As a virtual human designer, I’ve had a long standing interest in various kinds of digital doubles (D2s). Before getting into this discussion, I’d like to clarify what a D2 is. It is a reasonably exact duplicate of an actor, either in a role or as him/her self. A believable D2 is one that fools us into thinking the actor is the real live deal.
Since Plato’s time there has been a word for such human duplicates: simulacra. It’s still used, but simulacra don’t have to be exactly faithful reproductions, so I think “Digital Double” or “D2” is the more accurate term for what I’m discussing. Taking this a step further, I envision that in the not-too-distant future, virtual human brain technology will be combined with D2 technology to create life-like interactive virtual humans with intelligence and personality.
Note, characters like the amazingly realistic digital baby in Lemony Snicket, and the believable Davy Jones, in Pirates of the Caribbean are more accurately classified as virtual actors and are also simulacra, but are not D2s. Believable virtual actors are relatively new on the scene and are extremely difficult to achieve. It requires both a technical tour de force and great artistry.
There are a few examples of reasonably good D2s used in film. I first got seriously interested in D2s back in 1997, when Eileen Moran and her team at Digital Domain created the virtual Andre commercial where a reasonably good Andre Agassi D2 starred. It was an impressive feat. I was told that they actually degraded some of the mo-cap on the real Andre so people would realize that it wasn’t really him. I’m not sure I believe that.
My hat is off to all the teams who have been working to solve this complex problem at many companies and universities. It involves so many 3D techniques from performance capture to geometry perfection, to texture capture, to super realistic skin rendering and more, with many places to not get it quite right. This brings us to a term called the “Uncanny Valley,” the creepy feeling we get when we see an almost right D2. Viewers will accept characters that intentionally are not supposed to look realistic, as we are able to suspend disbelief. But once characters cross the threshold where they are supposed to look like a real person our subconscious minds are sensitive to the slightest imperfection in them and warn us, keeping us from suspending disbelief. The term Uncanny Valley itself refers to a graph chart where viewers reactions are charted on how much they accept a representation of a character. The graph plots along with positive results for obvious animation, even as characters get more and more realistic, but once they cross a certain point where the characters are supposed to look like real life, yet due to imperfections does not fully achieve this, the graph plummets, thus the Uncanny Valley. Getting past that hidden protective mechanism is very difficult indeed…requiring near absolute perfection.

vai all'articolo completo
e guarda i video


The Universal Declaration of Human Rights


The Universal Declaration of Human Rights from Seth Brau on Vimeo.
Created by Seth Brau
Produced by Amy Poncher
Music by Rumspringa courtesy Cantora Records
humanrightsactioncenter.org

sabato 8 novembre 2008

RabbitHoles 3D Motion Holograms: Gnomon Gallery, SIGGRAPH, and Pixologic / Gnomon Party


RabbitHoles 3D Motion Holograms: Gnomon Gallery, SIGGRAPH, and Pixologic / Gnomon Party from douglas johnson on Vimeo.
This video presents real footage of the twelve limited edition RabbitHole 3D Motion Holograms by ten renowned entertainment industry artists that RabbitHoles Media launched for the Grand Opening of Gnomon Gallery in Hollywood; the RabbitHoles 3D prints were displayed at SIGGRAPH and remain on display at Gnomon Gallery. The pieces are printed in the amazing form of RabbitHoles state-of-the-art digital motion holograms, which display 1280 frames of full-color, 3D imagery with up to ten seconds of fluid and seamless animation on a completely flat surface. The video also includes interviews with the people pioneering the use of RabbitHoles as a new print medium for art, including artists Alex Alvarez, Fred Bastide, Pascal Blanche, Kris Costa, Jeremy Engleman, Meats Meier, Laurent Pierlot, Aaron Sims, Scott Spencer, and Timur "Taron" Baysal.

http://www.rabbitholes.com/index.html

mercoledì 5 novembre 2008

Giornalista ologramma -Yahoo Video

Obama Chicago full speech


CNN Holograms Debut With Jessica Yellin Figure

Huffington Post | November 4, 2008 07:27 PM
CNN debuted its holographic correspondents Tuesday night shortly after 7PM Eastern. The first hologram was one of reporter Jessica Yellin, who was reporting from Chicago.
Wolf Blitzer welcomed the holographic Yellin saying, "Jessica, you're a terrific hologram, thank you so much."
Watch:

Transcript:
BLITZER: You saw Jessica Yellin over at Grant Park just a little while ago when we were talking to her. We're going to do something that's never been done on television before. We're going to bring her in from Chicago into "The Situation Room" -- into the "CNN Election Center" -- excuse me -- right now. I want you to watch what we're about to do, because you've never seen anything like this on television.
JESSICA YELLIN, CNN CORRESPONDENT: Hi, Wolf.

BLITZER: All right. Big round of applause. We did it. There she is, Jessica Yellin.

I know you're in Chicago, but we've done something, a hologram, we've beamed you in. We beamed you in here into the "CNN Election Center."

I want to talk to you as I would normally be talking to you if you were really face to face with me. I know you're at least 1,000 miles away, but it looks like you're right here. Tell us what's going on in Chicago right now.

YELLIN: Well, there are massive crowds gathered outside here, as you just saw. 65,000 ticketed people are going to be let in, but as many as a million are expected to be outside, surrounding this Grant Park location.

And walking on the streets outside, Wolf, you can feel the intensity, the excitement, the anticipation for what they hope will be a truly historic night. He's their hometown boy here in Chicago, Barack Obama is, and so there's real passion for him in this town, Wolf.

BLITZER: And where is he and his family? Where are they now? Where are they watching all of this? They might be watching us right now on their own monitors, wherever they are.

YELLIN: Barack Obama is at the Hyatt Hotel nearby, where he is going to eventually be watching election returns as well. He played basketball earlier in the day, which has become, you know, an Election Day tradition for him. And we're expecting him to go home at some point, change, and then watch his election returns, and you know, turn up here eventually to make the much anticipated speech.

BLITZER: You know what I like about this hologram -- and you're a hologram now, Jessica -- instead of having thousands of people behind you screaming and shouting, you know what, we can have a little bit more of an intimate conversation, and our viewers can enjoy that as well.

How excited are you, Jessica, that this is -- you're the first one that we've beamed into the "CNN Election Center?"

YELLIN: I know. It's like I follow in the tradition of Princess Leia.

It's something else. It's the first time it's been live on television, and it's a remarkable setup, if I could tell you about it for a moment.

I'm inside a tent in Chicago that's been built -- engineers spent about three weeks doing it. There are 35 high-definition cameras ringing me, in a ring around me. I'm in the center. And they shoot my body at different angles, and I'm told that transmits what looks like an entire body image back there to New York. These cameras, I'm told, talk to the cameras in New York, so they move and they know when to move when the cameras in New York move. And it looks a little different from real person there, but it's pretty remarkable.

BLITZER: It's still Jessica Yellin and you look like Jessica Yellin and we know you are Jessica Yellin.

Let's get back to the important politics of this night. What are they looking for right now, the Obama campaign? What are they most interested in seeing in this, the early -- the early part of this evening?

YELLIN: Well, what they're going to be looking for, first of all, are those red states that we've been talking about -- Virginia, Indiana -- to see what the results look like. You started talking about it. And especially how those late deciders broke. They have a very clear sense of how many people were already on board with them going into today. The big unknown is the people who made up their mind yesterday, today. If there's a high number of late deciders breaking for them in these red states, they feel that will be a very, very good night.

And so, they are feeling nervous. Everyone I'm talking to very, very nervous right now, Wolf.

BLITZER: I think a lot of people are nervous out there. All right, Jessica. You were a terrific hologram. Thanks very much. Jessica Yellin is in Chicago. She's not here in New York with us at the "CNN Election Center," but you know what, it looked like she was right here. It's pretty amazing technology.

lunedì 3 novembre 2008

Lynch (One) - dvd


ynch is a rare glimpse into the fascinating mind of one of cinema's greatest directors. Footage was gathered over a two year period and documents David Lynch's many creative interests as well as his passion for filmmaking. We ride along with David as he makes his latest film, Inland Empire, witnessing his struggles and triumphs. His courage to delve into the unknown becomes an inspiration to us all.

Lynch (ONE) - stills




LYNCH-2 teaser

LYNCH-2 teaser

david lynch documentary 2007 teaser

david lynch documentary 2007 teaser

david lynch

david lynch/ WHAT'S MYSPACE

LYNCH Behind the curtain A film that gives us a rare glimpse into the fascinating mind of the man who created classic films such as Eraserhead, Mulholland Dr., Blue Velvet, Twin Peaks Fire Walk With Me, Wild At Heart, The Elephant Man and more...
Compiled from over two years of footage, the film is an intimate portrait of Lynch's creative process as he completes his latest film, INLAND EMPIRE. We follow Lynch as he discovers beauty in ideas, leading us on a journey through the abstract which ultimately unveils his cinematic vision. The director of the documentary immersed himself in David Lynch's world; living and working at Lynch's home. His unobtrusive style has captured a personal side of David Lynch not seen before. The film reveals Lynch not only as one of the most original and compelling directors of contemporary film but also as an artist who continues to explore and experiment in countless mediums. We witness his "hands on" approach to painting, sculpting, music and screenwriting. His enthusiasm is infectious; inspiring us to tap into the well of creativity that Lynch believes we all have.

TEATRO: ROMA, SERATA IN RICORDO DI LEO DE BERARDINIS E PERLA PERAGALLO


(Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Una serata speciale per ricordare Leo De Berardinis e Perla Peragallo. Il 3 novembre al Teatro Valle di Roma (ore 21) l'Ente Teatrale Italiano e il Centro Teatro Ateneo della "Sapienza" rendono omaggio a due fra i maggiori protagonisti della scena d'avanguardia del teatro italiano dagli anni Sessanta a oggi, recentemente scomparsi. Il titolo delli'appuntamento e' "Leo e Perla. Chianto 'e risate risate 'e chianto. Un ricordo, a cura di Ferruccio Marotti e Luisa Tinti".

Compagni d'arte e di vita negli anni '60 e '70, De Berardinis e la Peragallo hanno rappresentato una grande coppia teatrale, di alto rigore etico e politico, e per tutta la vita hanno seguito un percorso coerente, caratterizzato dalla rottura degli schemi, dalla sperimentazione scenica, dall'interscambiabilita' dei ruoli e dalla capacita' di improvvisazione. Nel corso della serata saranno ricordati dai compagni con cui i due artisti lavorarono a Roma, dai tempi dell'universita' al teatro in borgata fino all'esilio di Marigliano, vicino a Napoli.

Ferruccio Marotti e Antonio Calenda racconteranno gli inizi di Leo e Perla al Centro Universitario Teatrale (Cut) della "Sapienza"; Carlo Quartucci, insieme con Claudio Remondi e Cosimo Cinieri, evochera' le regie beckettiane; Ciccio Capasso e Tito Schipa jr parleranno della drammaturgia della musica, mentre Carla Tato' e Simone Carella dei progetti degli anni Settanta. Infine una testimonianza delle generazioni piu' giovani, con Carola de Berardinis e Ilaria Drago, che hanno condiviso la partecipazione alla scuola "Il Mulino di Fiora".

View Conference 11-14 nov


L’universo della cultura digitale raccontato dai massimi esponenti mondiali: questa è VIEW Conference, manifestazione diretta da María Elena Gutiérrez e realizzata grazie al contributo di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, e Camera di Commercio di Torino, che si svolgerà a Torino dall’11 al 14 novembre.
Oltre 100 appuntamenti previsti, animati da guru dei videogame, registi, maestri degli effetti speciali, visual artist e docenti universitari. Mai nel nostro Paese si è assistito a una tale concentrazione di figure di questo livello pronte a onfrontarsi con il pubblico svelando la loro “visione” (View) del futuro. Non a caso l’organizzazione della manifestazione si aspetta un’affluenza di circa 30 mila persone, più del doppio rispetto all’edizione dello scorso anno.
MAGGIORI INFO:

www.viewconference.it/

VIEWFest - Torino, 7-9 nov 2008 -A global network of digital movie festivals.


A selection of the best of every fest is screened, through the net, to all others fests.
This is VIEWFest. Turin is the Italian knot of the net.
VIEWFest, the Italian evolution of Resfest, the successful global touring digital film festival, is not a festival like any other. It doesn't have a mere spatial location, rather, it is a knot in a net.
Imagine a network of festivals everywhere in the world, from São Paulo to Seoul, from Amsterdam to Istanbul. Now, draw some virtual lines, communication channels among all these cities. The result is a worldwide festival, where every knot in the net is connected to the others. For Italy, this knot is Turin.
So... Get ready for the new era of the vanguard of digital filmmaking.
Three days of film, art, video clips, music, workshop, parties, and much more, and more...

SIX ITALIAN PREMIERES

Best of Siggraph ’08
The Pixar Story
MORE
Digital France
Shelley Page’s ‘Eye Candy’ showcase
Terminator 2 on HD-CAM

giovedì 23 ottobre 2008

Con il premio Oscar LaMolinara arriva il “Weekend Cinema” di Autunnonero 2008


Cinema: ecco la parola d’ordine per il penultimo fine settimana del mese di ottobre della terza edizione di Autunnonero, il Festival Internazionale di Folklore e Cultura Horror, organizzato dall’Associazione Culturale Autunnonero e promosso dalla Regione Liguria, che proseguirà fino a dicembre e che toccherà i luoghi più suggestivi del Ponente Ligure.
Tra mondi reali e artificiali, incontri e workshop sugli effetti visivi e digitali nel cinema, questo il tema principale del “Weekend Cinema” che inizia venerdì 24 ottobre, dalle 11 alle 13, con un incontro aperto al pubblico presso il Dams di Imperia, tenuto da ospiti di fama internazionale comeAnthony LaMolinara, Oscar per gli effetti speciali di Spiderman 2, ha lavorato a grandi successi come Stuart Little, L'uomo Ombra e Toy Story, oltre ad aver realizzato il recente video musicale di Mina per la canzone "Alibi" e molti spot televisivi (commercials) che sono in onda anche in Italia, Enzo Aronica, attore, regista e direttore artistico di “N[ever]land - percorsi al digitale”, il festival delle nuove tecnologie nel cinema,Tommaso Ragnisco, cofondatore del 21Lab, factory che si occupa di Industrial e product Design, Arte, Grafica e Film Design e Davide Bigazziproduttore, scenografo, supervisore effetti visivi, regista digitale e location manager del film di fantascienza Dark Resurrection.
Saranno Aronica e Ragnisco a dare il benvenuto a Marco Giacalone, Location Manager per Speed Racer (2008), Le Crociate (2005), The Dreamers (2003), Equilibrium (2002), nonché collaboratore dei fratelli Wachowski (Matrix) e di Ridley Scott (Blade Runner; Alien), che si unirà a loro il giorno dopo, sabato 25 ottobre, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 a Ventimiglia (Im), nella cornice di Villa Hanbury, di un workshop su prenotazione per gli addetti ai lavori e gli appassionati di effetti speciali (per prenotarsi: segreteria@autunnonero.com oppure chiamare il numero 347.8006730).
Si prosegue domenica 26 ottobre al Palafiori di Sanremo, dalle ore 15, con un grande appuntamento aperto al pubblico, al quale insieme al premio Oscar LaMolinara, prenderanno parte anche Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, due giovanissimi astri nascenti del cinema italiano appena usciti dal premio per il Miglior Cortometraggio Europeo al SITGES 2008 nonché candidati per la miglior fotografia ai GRANDOFF EUROPEAN FILM AWARDS agli Oscar del Cinema Indipendente Europeo con il film AfterVille, che è stato anche il fulcro mediatico attorno al quale è stato costruito l’evento di Torino Capitale Mondiale del Design e che sarà presentato a Sanremo in anteprima per la Liguria. Fabio & Fabio, come sono soliti firmarsi, sono anche gli autori dei pluripremiati Silver Rope, Project E.D.E.N., Ti chiamo io nonché anche registi di videoclip musicali come il recente L’ultima risposta dei Subsonica.
Preparativi in fermento, inoltre, per la seconda Triora Halloween Gothic Fest che, dal 31 ottobre al 2 novembre, trasformerà il borgo medievale di Triora in un luogo magico, animato da re delle zucche, cavalieri senza testa, scienziati folli e spose cadavere! A partire dalle 17 e fino a mezzanotte, infatti, concerti, musical, spettacoli di giocoleria infuocata, colsplay, un’affascinante “Bottega della Zucca” e una curiosa “Fabbrica di Cioccolato”, tutto sullo sfondo del magico mondo del regista Tim Burton.
In concerto Macbeth, Klimt 1918, Sisthema, Cellobassmetal e Battlefield
Il cartellone degli appuntamenti prosegue a novembre e dicembre con due mostre tutte da scoprire. “In Limine”, dell’artista norvegese Erlend Mørk, per la prima volta proposto in Italia e “Mundus Alter”, un’esposizione di tavole dell’inquietante fumetto Il Sorriso della Bagiua di Andrea e Alessandro Scibilia.

Autunnonero 2008 è realizzato con il patrocinio ed il contributo di: Regione Liguria; Provincia di Imperia; Provincia di Savona, Comune di Cervo; Comune di Sanremo - Assessorato alla Promozione Turistica e Manifestazioni; Comune di Triora; Comune di Ventimiglia; Comunità Montana Argentina-Armea; Università degli Studi di Genova - Centro Universitario di Servizi - Giardini Botanici Hanbury; Università degli Studi di Genova - Facoltà di Lettere e Filosofia - D.A.M.S.. Con il patrocinio di: Provincia di Savona; Comune di Savona – Assessorato alla Cultura; Comune di Genova.
Media partners: La Stampa; Metal Maniac; Rocksound; Sergio Bonelli Editore; Audiodrome. Sponsors: Banca di Caraglio, del Cuneese e della Riviera dei Fiori; Tipolitografia Bacchetta; Piccolo Birrificio di Apricale; Maurizio Bredy.


Ufficio stampa:
Eleonora Sassetti, 335 1979742
Natascia Maesi, 335 1979414
Agenzia Freelance, 0577 219228
sienanews@iol.it

mercoledì 22 ottobre 2008

FESTIVAL della SCIENZA: DA DOMANI A GENOVA - Alla 6/a edizione la rassegna avra' 350 tra eventi e mostre


(ANSA) - GENOVA, 22 OTT -Il filo conduttore del 6/o Festival della Scienza sara' la diversita'.Da domani fino al 4 novembre 350 eventi, conferenze e mostre sul tema. Gli eventi in programma si suddivideranno in sei percorsi tematici: la diversita' della tecnologia, della mente, dei linguaggi, della vita, della materia, delle idee.All'insegna della diversita', il 50% delle lectio magistralis saranno tenute da autorevoli esponenti dell'universo femminile. Il genetista Luigi Luca Cavalli Sforza aprira' la rassegna.

http://www.festivalscienza.it/it/home.php

martedì 21 ottobre 2008

RINASCIMENTO VIRTUALE al Festival della Creatività di Firenze


Con la mostra Rinascimento Virtuale, curata da Mario Gerosa, vogliamo creare un contrasto culturale tra l’etnografia, l’antropologia e le testimonianze creative preistoriche, con le avanguardie artistiche contemporanee che nascono e vivono solo nei Social Media.Il tema del Festival della Creatività 2008 è Visioni, Viaggi e Scoperte, con un'attenzione particolare dedicata ai Mondi Virtuali, un'eccezionale occasione di viaggio nelle nuove dimensioni virtuali che sono oggi alla portata di tutti.
dal 21 ottobre 2008 al 7 gennaio 2009 - Museo di Storia Naturale sez. Antropologia (via del Proconsolo, Firenze)

vai al sito

FESTIVAL ROMA: 38. 000 BIGLIETTI - da quest'anno promozione con 3 ingressi a 12 euro


(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Dopo 13 giorni di prevendita, la 3/a edizione del Festival Internazionale del Film di Roma segnala che sono 38.000 i biglietti venduti. Il dato e' superiore di ben 8mila unita' a quello dello scorso anno, per un incasso pari a ben 80.000 in piu'.La manifestazione poi promuove quest'anno tre biglietti a 12 euro: una cosa che il Festival Internazionale del Film di Roma attivera' da domani per i film proiettati in Sala Sinopoli e compresi nelle sezioni Cinema 2008 e Occhio sul Mondo.

Festival Court Métrange - 5a edizione a Rennes - 23/25 ottobre



il sito del festival

venerdì 17 ottobre 2008

INTERNET: IN ARRIVO REGOLE PRIVACY - Risoluzione approvata da Autorita' di 78 paesi

(ANSA) - STRASBURGO, 17 OTT - In arrivo le prime regole per la privacy che Facebook e gli altri social network dovranno rispettare per non incorrere in sanzioni. I garanti europei, riuniti a Strasburgo, vogliono che da oggi le 'piazze virtuali', ricche di dati sensibili, rendano tali informazioni inaccessibili ai motori di ricerca a meno che non vi sia il consenso dell'utente. La risoluzione e' stata approvata da 78 Autorita' della privacy, tra cui anche quella italiana.

RAI collabora con YouTube per la distribuzione di contenuti e la protezione del copyright

un'occhio a questo post di 7th FLOOR

"Dopo un soddisfacente periodo di test, Rai ha formalizzato con YouTube un accordo mirato a rendere disponibile una selezione della propria vasta produzione attraverso la comunità online più popolare del mondo, che consente a milioni di persone di scoprire, guardare e condividere video. L’accordo – stretto attraverso la consociata RaiNet - segna la nuova strategia editoriale di YouTube, volta a massimizzare la distribuzione e monetizzazione di contenuti mediante collaborazioni e condivisione dei guadagni con partner chiave, che rappresentano le più frequentate destinazioni sul web. Ogni settimana, RaiNet caricherà quindi i propri contenuti sul proprio branded Channel YouTube (http://it.youtube.com/rai), rendendoli consultabili agli utenti di tutto il mondo."

giovedì 16 ottobre 2008

La videoconferenza si trasforma in "telepresenza", grazie a Sony


15-10-2008

Immagini in dimensioni reali, ad alta definizione, e audio stereo molto curato. A Smau 2008 la prima dimostrazione pratica della nuova tecnologia Sony

da PCWORLD
a cura di Dino del Vescovo

La videoconferenza non è una novità, ma quando l'interlocutore virtuale, piuttosto che essere dentro una piccola finestra, si ritrova in un grande schermo ad alta definizione, con tutti gli accorgimenti tecnici del caso, la comunicazione a distanza si differenzia molto meno da quella reale, consentendo di risparmiare tempo e danaro.
Sarà Smau la piattaforma di prova per la tecnologia sviluppata da Sony, definita TelePresenza 3D ad Alta Definizione. All’interno dell’area I Percorsi dell’Innovazione, presso il Pad. 1, sarà infatti possibile vivere un’esperienza di videocomunicazione a distanza completamente nuova.
Utilizzando una tecnologia di ultima generazione, sviluppata in collaborazione con Teleportel, la TelePresenza 3D offre la possibilità di percepire anche le espressioni facciali degli interlocutori, visualizzare i dati e condividere le immagini, stabilendo un livello di comunicazione che i sistemi tradizionali non consentono.
Permette di riprodurre a distanza le persone in dimensioni reali, come se fossero presenti nello stesso ambiente. La modalità con cui l’immagine viene ripresa e proiettata genera un effetto 3D. I movimenti risultano fluidi, la riproduzione della voce ha una qualità estremamente alta ed è possibile stabilire un contatto visivo diretto.
Tra le novità di questo sistema si segnala, infatti, il posizionamento "virtuale" della telecamera alle spalle di chi parla, grazie al quale è possibile stabilire un’interazione quasi diretta con l’interlocutore, guardarlo negli occhi, cogliendo quindi anche tutte quelle sfumature tipiche del linguaggio non verbale che contribuiscono a rendere efficace la comunicazione.
Il cuore di questa soluzione è il nuovo sistema di videoconferenza 1080i HD di Sony, il PCS-XG80, che combinando l'alta risoluzione 1080i a un frame rate elevato di 60 campi al secondo, offre una qualità video senza eguali, rappresentando un'alternativa naturale ai meeting tradizionali. L’audio stereo a banda larga rafforza l'esperienza del meeting, producendo un suono chiaro.
I settori di applicazione della TelePresenza 3D sono molteplici, dai team di lavoro e di sviluppo internazionali, alle applicazioni di teleassistenza e di telemedicina o di insegnamento a distanza, ma anche applicazioni per comunicazioni verso il pubblico, quali ad esempio sportelli virtuali e attività di private banking.

martedì 14 ottobre 2008

Stories on Human Rights-trailer


To commemorate the 60th anniversary of the Universal Declaration of Human Rights (UDHR) and make them accessible to the largest possible audience, the Office of the High Commissioner for Human Rights (OHCHR) has chosen ART for The World to produce a long-feature film composed by a series of short films directed by filmmakers and video artists to convey the timeless significance of human rights and their underlying values.

STORIES ON HUMAN RIGHTS


STORIES ON HUMAN RIGHTS
by Filmmakers, Artists and Writers
Registi, artisti e scrittori di fama internazionale hanno unito le forze in occasione del 60º anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, contribuendo ad un progetto cinematografico unico nel suo genere promosso dall’Alto Commissariato per per i Diritti Umani e prodotto da ART for The World, ONG con base a Ginevra e Milano.
Il film verrà accompagnato dalla pubblicazione di un volume collettivo edito da Electa che conterrà interviste con i registi e gli artisti che partecipano al progetto, still dei corti e foto del making-of. Il libro conterrà, inoltre, contributi di dodici scrittori – tra cui cinque premi Nobel – ispirati ai sei temi della Dichiarazione: Gabriel Garcia Marquez, Khaled Hosseini, Roberto Saviano, Naguib Mahfuz, Elfriede Jelinek, Ruth Ozeki, José Saramago, Chimamanda Ngozi Adichie, Assia Djebar, Nuruddin Farah, Toni Morrison.
Il progetto ha il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani e ha beneficiato del sostegno e del finanziamento della Commissione Europea, della Direzione Generale per la Cooperazione Internazionale e per lo Sviluppo del Ministero degli Esteri Francese e del SESC di San Paolo, Brasile. Hanno inoltre collaborato KEA European Affairs e l’ufficio regionale del Dipartimento di Pubblica informazione dell’ONU a Bruxelles (UNRIC).
tories on Human Rights, curato da Adelina von Fürstenberg insieme al suo team di ART for The World, è stato insignito del logo di Evento Culturale 2008 del Consiglio d’Europa come riconoscimento per l’eccezionale e innovativo valore del progetto.
Gli eventi di ART for The World nel 2007 sono stati: la grande installazione neon di Joseph Kossuth Il Linguaggio dell’Equilibrio all’Isola di San Lazzaro durante la 52. Biennale d’Arte di Venezia, e a Milano la grande mostra Urban Manners sull’arte indiana. Nello stesso anno, il progetto itinerante sulla videoarte Collateral , che esplorava le relazioni tra cinema e arte, ha dato inizio alla genesia che ha portato a Stories on Human Rights.

(www.artfortheworld.net)

I 23 cortometraggi della durata di circa 3 minuti sono ispirati ai sei temi della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (cultura, sviluppo, dignità a giustizia, ambiente, genere e partecipazione) e sono stati diretti da celebri registi indipendenti oltre che da video artisti della scena internazionale. I partecipanti sono stati selezionati in ragione delle loro qualità artistiche e del loro profondo interesse verso la promozione dei diritti dell’uomo. Nei loro lavori vengono chiaramente sottolineati i temi fondamentali dell’Esistenza e dell’Umanità. Tutti i registi e gli artisti hanno ricevuto premi prestigiosi e hanno preso parte a festival cinematografici e biennale d’arte.
Stories on Human Rights è il primo grande progetto a riunire insieme registi e artisti in un lavoro cinematografico, e vede la partecipazione di: Marina Abramovic (Serbia/Paesi Bassi), Hany Abu-Assad (Palestina), Armagan Ballantyne (Nuova Zelanda), Sergei Bodrov (Russia), Charles De Meaux (Francia), Dominique Gonzalez-Foerster e Ange Leccia (Francia), Runa Islam (Regno Unito/Bangladesh), Francesco Jodice (Italia), Etgar Keret e Shira Geffen (Israele), Zhangke Jia (Cina), Murali Nair (India), Idrissa Ouédraogo (Burkina Faso), Pipilotti Rist (Svizzera), Walter Salles e Daniela Thomas (Brasile), Saman Salour (Iran), Sarkis (Francia/Turchia), Bram Schouw (Paesi Bassi), Teresa Serrano (Messico), Abderrahmane Sissako (Mauritania), Pablo Trapero (Argentina), Apichatpong Weerasethakul (Thailandia), Robert Wilson (USA) e Jasmila Zbanic (Bosnia).
Un unico film della durata di 80 minuti riunirà i vari corti, i quali sono stati girati in più di 20 nazioni e lingue diverse. Il film sarà sottotitolato nelle sei lingue ufficiali delle Nazioni Unite (arabo, cinese, francese, inglese, russo e spagnolo) e in portoghese.
Cinque corti verranno presentati a Bruxelles durante la Conference on Human Rights Defenders il 7 ottobre; una selezione di dieci corti sarà presente al 21 Tokyo International Film Festival (18-24 ottobre 2008), e il 13 novembre al SESC Pinheiros di San Paolo, Brasile, avrà luogo l’anteprima del lungometraggio. In seguito, durante la giornata del 10 dicembre, giorno del 60° Anniversario della Dichiarazione, ci sarà una serie di proiezioni in molti paesi, in particolare:
- Parigi a Palais de Chaillot, luogo in cui venne firmata la Dichiarazione il 10 dicembre1948
- New York presso il Palazzo di Vetro
- Ginevra, in collaborazione con l’International Film Festival e Forum sui Diritti Umani.
Nelle settimane e nei mesi successivi i cortometraggi e il film verranno proiettati in tutto il mondo,soprattutto in festival cinematografici, cinema non commerciali, scuole, musei e istituzioni culturali, aerei, mobile cinemas e trasmessi dai più importanti canali televisivi.
ART for The World, insieme a NABA (Nuova Accademia delle Belle Arti Milano), ha inoltre indetto un concorso per la realizzazione di un poster legato all’iniziativa a cui partecipano studenti provenienti tutto il mondo.
I sei poster - uno per ogni tema – saranno scaricabili a partire dal 10 dicembre
dal sito www.shakeyourrights.org .

domenica 12 ottobre 2008

FESTIVAL di ROMA VISIBILE SU WEBTV - In rete anche interviste, incontri e approfondimenti


(ANSA) - ROMA, 8 OTT - Il Festival Internazionale del Film di Roma ha gia' attiva dal 22 settembre la sua WebTelevision che sara' accesa 24 ore su 24. La kermesse romana sceglie cosi' la rete per diffondere le proprie immagini al pubblico mondiale attraverso i canali on-demand: Tappeto Rosso - Red Carpet, Anteprima - Premie're, Cinema 2008, L'Altro Cinema, Alice nella Citta', Occhio sul Mondo, Stampa - Press, Immagini dal Festival, Brands. Ci saranno anche interviste, incontri ed approfondimenti.

sabato 11 ottobre 2008

PD: DA MARTEDI' PARTE 'YOUDEM. TV' - Veltroni, nel palinsesto nomi importanti e gente comune


(ANSA) - ROMA, 11 OTT - Ad un anno delle primarie, apre i battenti, martedi' prossimo, 'Youdem.tv', la televisione del Partito Democratico. L'iniziativa punta all'interazione con cittadini. 'Nel palinsesto avremo nomi importanti ma quelli a cui teniamo di piu' sono le persone comuni che ci manderanno i loro video', spiega il segretario Veltroni. Michele Serra apre i battenti, ma in scaletta anche Tito Boeri, Andrea Camilleri, Sandro Veronesi, Concita De Gregorio, Gianni Riotta.

4FILMFESTIVAL 2008 - il trailer


4FILMFESTIVAL 2008


www.4ff.it
www.myspace.com/4filmfestival 

venerdì 10 ottobre 2008

Concorso "Best Web Tv 2008" - Movi&Co lo presenta allo Iulm al primo meeting delle microtelevisioni online


MILANO
Sono 38 i canali online invitati a partecipare al primo meeting delle micro web tv aperto oggi all’Università Iulm di Milano.
«Sono le web tv create da cittadini videomaker per passione - ha detto Giampaolo Colletti, coordinatore dell’evento - Dialogano con territori anche geograficamente lontani e con le comunità di italiane all’estero».
Per due giorni si confrontano quindi realtà che attenti osservatori avevano previsto già decenni fa. «I futurologi lo avevano detto - ha ricordato Alberto Abruzzese, ordinario di sociologia e comunicazione dello Iulm . L’abitare sarebbe stato sempre più immerso in sistemi di comunicazione reticolare, multimediale, interattiva decentrata».
Al meeting, che si conclude domani, seguirà una rassegna di prodotti video elaborati dalla micro web tv. Una giuria sceglierà il migliore che otterrà il 27 novembre il riconoscimento Best web tv 2008, nell’ambito della premiazione del concorso Movi&co.

da La Stampa.it Tecnologia

lunedì 6 ottobre 2008

Da un’idea di McCann Erickson e dell’Associazione “Laura Morandini”  nasce CineNet Festival


Venti Festival indipendenti che danno voce ai migliori talenti del cinema italiano e internazionale e che, insieme, costituiscono il più grande festival del cinema italiano, attivo tutti i mesi dell’anno e in tutte le regioni della penisola. Una rete attiva per rendere il grande schermo sempre più grande. Una rete connettiva che rende possibile una continua interazione fra i suoi aderenti, trasformando un’importante realtà, oggi disaggregata, in “sistema” in grado di  sviluppare nuove idee e opere.  
 
EVENTO DI INAUGURAZIONE  MARTEDI' 7 OTTOBRE 2008 ORE 19.00   
ROMA - MCCANN ERICKSON - VIA DEI MAGAZZINI GENERALI 18

 
Saranno presenti Marco Bellocchio, Gianni Di Gregorio, Elio Germano, Wilma Labate, Maurizio Micheli.
Seguirà cocktail. Si prega di confermare la propria presenza.
 

domenica 5 ottobre 2008

ROHRWACHER E CEDERNA VINCONO ANNECY - Festival cinema italiano all'estero, giunto alla 26/a edizione


ANSA) - ROMA, 4 OTT - Alba Rohrwacher per Riprendimi di Anna Negri e Giuseppe Cederna per Aspettando il sole hanno vinto come migliori attori il festival di Annecy. Miglior film e' risultato Se chiudi gli occhi, opera prima di Lisa Romano. Alla 26/a edizione della manifestazione, la piu' completa rassegna annuale di cinema italiano all'estero, il premio speciale e' stato assegnato al film di Andrea Adriatico, All'amore assente.

guarda i teasers sul sito del film

il sito del Festival del Cineam Italiano di Annecy

ITALOITALIANI e MANHATTAN AMORE MIO at The Italian Cultural Institute of NYC - Monday, October 6 2008

The Italian Cultural Institute cordially invites you to attend the event "Found in Translation"
A screening of two documentaries: ITALOITALIANI
by Marina Catucci and Daniele Salvini - Produced by Fuoricampo NY

ItaloItaliani (storie dalla nuova migrazione italiana a New York) film-documentary - miniDV - 50 minutes - 2000 di Marina Catucci e Daniele Salvini La Migrazione Italiana negli Stati Uniti è un fenomeno antico che continua a perpetuarsi. Generazioni di italiani sono nate sul suolo americano ed altre generazioni invece hanno raggiunto questa terra passando dalle navi agli aerei. Le differenze fra la vecchia e la nuova emigrazione non è solo tecnica, è mentale, psicologica, culturale: se prima si arrivava in America senza conoscere niente salvo leggende e sentiti dire, ora chi si sposta dall'Italia ha un'idea precisa del posto che ha scelto, conosce (o crede di conoscere) perfettamente la cultura di questo Paese. I nuovi mezzi di comunicazione hanno reso possibile il non perdere i contatti con l'Italia. I mezzi di trasporto sempre più rapidi hanno reso possibile abitare in più posti, o essere meno drastici nella scelta di restare o meno nel paese nel quale si emigra. Un nuovo documentario sull'emigrazione italiana negli Stati Uniti, è dunque necessario, per rifare il punto della situazione a cavallo del millennio, indagando su come è cambiata l'immagine degli italiani in questo secolo e in che veste si presenta al nuovo. New York è da sempre l'approdo di chi lascia l'Italia per il Nuovo Mondo. Questa città è stata costruita dalle mani di muratori italiani. Ora, gli stessi grattacieli sono occupati da altri italiani che svolgono diverse attività fra le stesse mura, un cambiamento che ha richiesto un secolo. Dopo aver realizzato un documentario sull'emigrazione italiana in Europa, "Stranieri (si diventa)", pensiamo che sia doveroso parlare dell'emigrazione italiana a New York. Un modo per capire meglio questo ed il nostro Paese ma anche per capire, ancora una volta, che il proprio Paese è quello che vive dentro di noi e che non ha un solo nome. ItaloItaliani è stato ultimato a New York nell'Ottobre 2001

MANHATTAN AMORE MIO by Marina Catucci and Daniele Salvini in collaboration with Paolo Argentini and Damiano Ficoneri produced by LA7 TV
"Italoitaliani" explores the expectations and dreams of young Italians in New York.
This documentary was filmed in 2001. LA7 TV bought it in 2002 with the purpose of
interviewing again the same people to understand how they felt after 9/11/2001.
The reportage "Manhattan Amore Mio" went on the air on 9/11/2002.
speciale televisivo di La7 che parte dal documentario "ItaloItaliani" usandone dei pezzi per illustrare come è cambiato per gli italiani a New York il loro immaginario della città dopo l'11 Settembre 2001. Nuove interviste alle stesse persone e una inchiesta sulla struttura delle torri


Monday, October 6 2008
6 pm
Italian Cultural Institute
686 Park Avenue
RSVP: 212 879 4242 EXT 361
http://www.iicnewyork.esteri.it/IIC_NewYork/webform/SchedaEvento.aspx?id=269

venerdì 3 ottobre 2008

4FF: 4 festival in 1 dal 17 al 25 ottobre a Bolzano


Quattro festival in uno, per dar voce ai giovani artisti e alle loro opere. E' il 4FF FourFilmFestival di Bolzano che, con cadenza biennale, propone un contenitore di eventi cinematografici e musicali articolato in quattro manifestazioni: "Borderlands - Terre di Confine", "Rimusicazioni", "ShortLand" (tutti e 3 competitivi) e "Indieland", rassegna sul lungometraggio indipendente italiano e internazionale. La nuova edizione del 4FF si terrà dal 17 al 25 ottobre 2008 e proporrà, nell'ambito di Borderlands, una Finestra sul Cinema Tibetano (in collaborazione con ASIA Onlus), con film diretti da registi tibetani in esilio, che saranno presenti in sala, e una retrospettiva (collegata a Shortland) dei corti internazionali vincitori ad Arcipelago dal 2003 ad oggi. Come di consueto, invece, Rimusicazioni ospiterà le creazioni sonore di giovani artisti per i film dell'epoca del muto, mentre ShortLand metterà alla prova i filmmaker del Trentino Alto Adige e IndieLand l'evento "Milano che emigra: la linea lombarda del cinema", ricognizione sul cinema indipendente proveniente dalla Lombardia. Tutte le informazioni sul festival sono disponibili su www.4ff.it.
[di Mi. Gre.]

mercoledì 1 ottobre 2008

Premio SCENARIO 2009 - online il bando

da 369 gradi

AUDIOVISIONI - 28 settembre e 2 ottobre a Rimini


Audiovisioni - Musica, altri linguaggi, nuove tecnologie: dall’invenzione poetica alla tecno-arte in video

Sagra Musicale Malatestiana 59ª edizione - Progetti collaterali

Audiovisioni
Musica, altri linguaggi, nuove tecnologie:
dall’invenzione poetica alla tecno-arte in video

28 settembre, ore 17 - Velvet Factory, Rimini
2 ottobre, ore 21.15 - Cineteca del Comune, Rimini

in collaborazione con
Riccione TTV - Performing Arts on Screen
Assalti al Cuore - Festival di Musica e Letteratura

Arte e tecnologia tra invenzione e immaginazione
“Questo secondo anno del progetto ‘La musica, gli altri linguaggi, le nuove tecnologie”’ vuole focalizzare lo stato dell’arte audiovisiva proponendo una rassegna di opere realizzate unicamente da artisti italiani che si sono dedicati particolarmente ai nuovi media e all’interazione tra suono e immagine. Non si tratta di ‘arte applicata’, ma di opere di arte ‘pura’, che hanno la stessa funzione di un pezzo di musica scritto per un concerto. Alcune di queste opere sono realizzate da un unico artista che ha creato contemporaneamente immagini e suoni; altre sono il risultato di una collaborazione tra un artista visivo e un musicista, ma anche in questo caso la collaborazione è molto stretta, e suono e immagine risultano indissolubilmente legati in un’unica struttura unitaria. In tutte queste opere la ricerca dell’integrazione tra suono e immagine è perseguita con la consapevolezza che ambedue sono elementi fondamentali e inscindibili del messaggio, come in modo naturale avviene nella nostra percezione di tutti i giorni.”
Luigi Ceccarelli


Video di Edison Studio

Edison Studio è un’importante realtà nel panorama della musica elettroacustica internazionale grazie ai numerosi premi e riconoscimenti ottenuti (Concours International de Musique Electroacoustique de Bourges, Prix Ars Electronica, International Computer Music Conference, Main Prize Musica Nova 1996, Praga, etc.). Edison Studio ha inoltre realizzato produzioni musicali elettroacustiche per la Biennale di Venezia e per Ravenna Festival, nonché opere collettive come le colonne sonore dei film muti Gli ultimi giorni di Pompei” e Das cabinet des Dr. Caligari.

Tupac Amaru, 17’
musica di Luigi Ceccarelli, video di Giulio Latini, testo di Gianni Toti, voce di Giovanna Mori

Still Blue (Hommage to Derek Jarman), 11’
musica di Alessandro Cipriani, video di Giulio Latini

Games IV, 13’
musica di Fabio Cifariello Ciardi, video di Giulio Latini, Giulia di Domenico

Altrove con il suo nome, 13’
musica di Mauro Cardi, video di Giulio Latini, testo di Pasquale Panella, voce di Sonia Bergamasco
_______________

2 ottobre, ore 21.15 - Cineteca del Comune di Rimini
ingresso libero

Un progetto ideato e curato da
Assalti al Cuore, Festival di Musica e Letteratura

Riccione TTV/Performing Arts on Screen
Sagra Musicale Malatestiana

con la collaborazione di
Cineteca del Comune di Rimini

Hans Christian Andersen
Fiabe in video da Riccione TTV/Performing Arts on Screen


Un inedito percorso che attraverso combinazioni, composizioni e produzioni video-artistiche tocca le corde dell’immaginario di uno scrittore che ha segnato la storia della letteratura occidentale.
Questa serata, dedicata ad Hans Christian Andersen – evento unico, frutto di una speciale interazione tra Riccione TTV, Sagra Musicale Malatestiana e Assalti al Cuore che in differenti modalità e momenti hanno dedicato la loro attenzione all’universo fiabesco dello scrittore danese –, è un prezioso momento di riflessione sull’arte audiovisiva, quale linguaggio che intreccia, rielabora e mette in discussione le forme d’espressione esistenti, dalla letteratura alla musica, dal cinema alle arti visive, rappresentando dunque una fondamentale chiave di lettura degli orientamenti estetici del contemporaneo.

Marina Grzinic e Aina Smid,
Rdeci Ceveljcki (Scarpette rosse), Slovenia 1994, 13’

Attraverso la fiaba Scarpette rosse di Hans Christian Andersen le due video-artiste slovene veicolano un messaggio di analisi critica sulla situazione della ex Jugoslavia. Nella loro video performance utilizzano i frammenti di una coreografia di Sinja Ozbolt, riambientati in un’antica caserma di Lubiana dismessa dall’esercito e poi abitata dagli squatters.


Sarah Moon
Circuss, Francia/Giappone 2003, 15’
L’effraie, Francia/Giappone 2005, 17’

Sarah Moon, ospite d’onore al recente Si Fest, festival di fotografia di Savignano*, si è imposta sulla scena artistica per la sua particolare ricerca fotografica e filmica. Un’atmosfera poetica, malinconica e triste si diffonde attraverso tutti gli elementi narrativi che compongono il suo mondo dove i sogni e le storie occupano un posto a parte, un mondo che ha saputo preservare come una necessità dell’infanzia.
Negli ultimi anni Sarah Moon ha affrontato il mondo delle fiabe riviste dal suo sguardo attento e sensibile, in particolare il mondo carico di ambiguità di Hans Christian Andersen. Circuss e L’effraie, acclamati in varie esposizioni e presentati per la prima volta al pubblico italiano al TTV Festival 2006, mettono in scena le trame della straziante Piccola fiammiferaia e il racconto eroicomico del Soldatino di stagno.


Christian Chaudet
The Nightingale (L’usignolo), Francia 2004, 49’
Da Le Rossignol libretto e musiche di Igor Stravinskij
con Natalie Dessay, Laurent Naouri, Albert Schaguidulin, Maxim Mikhailov, Vsevolod Grivnov e con l’Orchestra dell’Opéra di Parigi diretta da James Conlon
produzione Agat Films con la partecipazione di Arte, Pbs, Orf, Avro, Drs, Svt, Yle, Artv, Mezzo

Video creazione operistica e premiatissimo cartoon d’artista, ripropone una delle più importanti versioni musicali dal mondo dello scrittore danese: Le rossignol di Igor Stravinskij. Il racconto, sostenuto dall’interpretazione carismatica del soprano Natalie Dessay nel ruolo dell’usignolo dell’imperatore, è sotteso da un’amara riflessione sulla relazione tra arte e potere, che qui prende una colorazione contemporanea con un esplicito riferimento al mondo dei media, senza tradire l’originaria ambientazione esotica in una Cina di cartapesta che tanto somiglia alle decorazioni del Tivoli a Copenaghen.

info:

Sagra Musicale Malatestiana
Istituzione Musica Teatro Eventi - Comune di Rimini
www.sagramusicalemalatestiana.it
tel 0541.704294-6

Riccione TTV
www.riccioneteatro.it
info@riccioneteatro.it
tel. 0541.694425, lunedì-venerdì 9-13

Associazione culturale "Assalti al Cuore"
www.assaltialcuore.it
info@assaltialcuore.it
tel 339.8349495

Festa della Creatività - 23/26 ottobre 2008 FIRENZE, Fortezza da basso

Il Festival della Creatività di Firenze, con gli oltre 350.000 visitatori del 2007, giunge al traguardo della terza edizione (23-26 ottobre 2008) con un ricco carnet di appuntamenti.
Visioni, viaggi, scoperte è il titolo scelto quest'anno per descrivere un progetto che, a partire dalle celebrazioni dedicate al genio di Galileo Galilei (nel quarto centenario delle sue scoperte celesti), intende consolidare il proprio format e affermare il proprio impegno all'insegna della più innovativa sperimentazione. Visioni sul futuro, viaggi nel tempo e nello spazio, scoperte e invenzioni in ogni campo del sapere, saranno gli elementi chiave di un esperimento che, ancora una volta, trasformerà per quattro giorni la Fortezza da Basso in un laboratorio aperto alle azioni, ai progetti e ai linguaggi della contemporaneità. Artisti, scienziati, intellettuali, ma anche giovanissimi e ancora sconosciuti inventori, saranno i protagonisti di un grande evento che raccoglierà in un unico, suggestivo spazio, le migliori idee creative in circolazione: dalla cultura al design, dalla comunicazione ai new media, dalla robotica alle arti performative.

http://www.festivaldellacreativita.it/

mercoledì 24 settembre 2008

Autodesk Releases Stereoscopic Filmmaking Whitepaper


Press Release
September 23, 2008 Source: Studio Daily

Autodesk released a Stereoscopic Filmmaking Whitepaper delivering a comprehensive understanding of the state of the industry and its current barriers. The whitepaper provides valuable knowledge for anyone curious about the future of Stereo 3D (S3D) and highlights current industry challenges from technical production complexities to studio considerations and theatrical acceptance.

The whitepaper is available for download here. While the industry faces numerous economic, technical and creative barriers, the growth of Stereo 3D is omnipresent and the demand for live action SD3 cannot be ignored. Autodesk’s whitepaper devotes a considerable amount of thought to standardized workflow processes and the creation of affordable tools to make S3D more available and accessible to a broader range of film projects—both independent and studio-driven.

CINEMA: PRIMA FILM DI WANG SU YOU TUBE - 'Princess of Nebraska' visibile gratuitamente su sito da 17/10


(ANSA) - ROMA, 21 SET - Il regista di Hong Kong, Wayne Wang, ha scelto il sito per la premiere mondiale del suo film 'Princess of Nebraska'. La pellicola sara' visibile gratis dal 17 ottobre nella You tube screening room, lo spazio riservato al cinema inaugurato sul website a fine giugno, che gia' ospita decine di cortometraggi di autori giovani. La strategia per l'esordio del film di Wang, premio Orso d'argento a Venezia, e' stata organizzata dalla casa di distribuzione Magnolia.

SCARICABILE IL NUOVO FILM DI MOORE - Ma solo negli Stati Uniti, si intitola "Slacker Uprising"


ANSA) - LOS ANGELES, 23 SET - Il nuovo film di Michael Moore, Slacker Uprising si puo' scaricare gratuitamente da internet, ma solo negli Usa. Slacker Uprising (La rivolta dei fannulloni) e' un documentario realizzato durante la campagna elettorale del 2004. Nel film Moore si rivolge ai tanti americani 'slackers', ovvero i fannulloni, che fino a oggi non hanno mai messo piede in una cabina elettorale, e li incoraggia a prendere coscienza dei propri diritti e doveri.

IL WEB SI IMPARA ANCHE A TEATRO - Il 3 e 4 ottobre al Teatro dell'Arte di Milano


(ANSA) - Conoscere le opportunita' e il mondo di Internet: oggi si puo' farlo anche a teatro, per giunta divertendosi. L'iniziativa, prima in Italia, e' del progetto 'Codice Internet' (www.codiceinternet.it) con la 1/a edizione di 'Internet tour', due giorni di Internet a teatro, in programma il 3 e 4 ottobre al Teatro dell'Arte di Milano. Il giorno sessioni per studenti e aziende, la sera dedicata al grande pubblico con 'The Internet Show', performance di Marco Montemagno.

"Luci su Adriano" : le foto e il video



Ricevo da Fabio Di Salvo e volentieri pubblico:

Salve a tutti!
Ho il piacere di mostrarvi le foto e il video dell' installazione "Luci
su Adriano", che ho realizzato con Bruno Capezzuoli.
L' evento è stato gradito e siamo soddisfatti del nostro lavoro. In
attesa delle immagini ufficiali vi linko alcune foto e un nostro video
video:
http://www.fabiodisalvo.net/luci_su_adriano.html

foto:
http://www.fabiodisalvo.net/luci00.html

Un Saluto

Fabio

XII° FESTIVAL INTERNAZIONALE QUARTIERI DELL'ARTE


XII° FESTIVAL INTERNAZIONALE QUARTIERI DELL'ARTE
TEATRO CONTEMPORANEO
Sabato 4 e domenica 5 ottobre
Scuderie Palazzo Farnese - Caprarola (VT) ore 21.00
in prima italiana
PRENOTAZIONI:
viterbo :
TTS 0761.327686
PROMOTUSCIA - 0761.325992
UNDERGROUND 0761.342987
Roma :
ORBIS ROMA - 06.47825238
e in tutte le prevendite GREENTICKET

Visioni Digitali: Future Cinema a Milano



Ricevo e volentieri pubblico:

Cara Amici,

Vi invito all'edizione speciale di Visioni Digitali: Future Cinema, che si terrà mercoledì 24 settembre alla Triennale di Milano, per sbirciare nel futuro delle immagini digitali!

Sarà presente alla serata Mauro Bonetto Gandolfi, CedCamera, Milano

Un caro saluto
Maria Grazia Mattei

in collaborazione con

© 2007 MGM digital communication
MGM Digital Communication Srl
Via Vivaio 23 - 20122 Milano t. +39 02 798760 f. +39 02 798701
PI - 11653600152 - www.mgmdigital.com

ALTROEQUIPE SCADENZA ISCRIZIONI WORKSHOP MULTIAGENTE


Si ricorda che il termine per l' iscrizione al WORKSHOP MULTIAGENTE scade il 24 settembre 2008.

Per coloro i quali si sono già iscritti sarà inviato il programma dettagliato del WORKSHOP MULTIAGENTE entro il 29settembre 2008.

WORKSHOP MULTIAGENTE
nell’ambiente responsivo della scena live di LALLUNAHALALONE

PERFORMANCE INTERATTIVA 2008
2, 3, 4 ottobre 2008, dalle 12.45 alle 17.45

TEATRO VASCELLO Via G. Carini 78 - ROMA

1. Il WORKSHOP MULTIAGENTE sarà documentato da una video-ripresa, videomaker Stefano Alegnini, realizzata da ALTROEQUIPE.
2. Il WORKSHOP MULTIAGENTE è a numero chiuso, per un massimo di 30 partecipanti, rivolto agli studenti delle Università, aperto a professionisti che operano negli ambiti delle arti performative, dell’architettura, della produzione digitale, cinematografica e televisiva, del motion capture e della motion graphics.
3. A conclusione del workshop viene rilasciato un attestato di partecipazione.
4. ALTROEQUIPE si predispone a fornire il supporto necessario agli studenti universitari che hanno partecipato al workshop e intendono ottenere presso le loro sedi universitarie i crediti formativi consentiti dalla regolamentazione.
5. I costi di partecipazione sono: 80 € per gli studenti universitari, 130 € per i professionisti.
6. L’iscrizione al WORKSHOP MULTIAGENTE si conclude entro il 24 settembre 2008.
7. il programma dettagliato del WORKSHOP MULTIAGENTE è disponibile dal 27 settembre 2008.

Segreteria ALTROEQUIPE, altroteatro@katamail.com , tel. +39 066875967 – 3381067476

www.altroequipe.it (under costruction); www.altroteatro.it

“INTERvita”, 2 ottobre ore 21.00, Teatro Dal Verme, ore 21, Via San Giovanni sul Muro 2, Milano



http://www.innovationcircus.it/